Homepage > Hai Bisogno di aiuto? > Domande e Risposte > Come e perché il TAEG è cambiato dal 1° giugno 2011?

Domande e Risposte

Prestiti Personali | Il mio prestito

Come e perché il TAEG è cambiato dal 1° giugno 2011?

Credito Classico

Il TAEG o tasso effettivo globale, rappresenta il costo totale del credito espresso in percentuale, su base annua, dell’importo totale del credito. Riassume in un’unica cifra percentuale tutti i costi a carico del consumatore. Dal 1° giugno 2011 sono inclusi gli oneri fiscali a carico del cliente come ad esempio le imposte di bollo.
Nel dettaglio il TAEG è composto dalle seguenti voci:

  • interessi
  • spese istruttoria pratica
  • spese di incasso e gestione rata per singolo pagamento
  • imposta di bollo/sostitutiva sul contratto
  • imposta di bollo su singola comunicazione al cliente, se prevista
  • costo per le singole comunicazioni periodiche

Sono esclusi i costi accessori facoltativi legati al contratto del credito, come le polizze assicurative, se non sono obbligatorie, come nel caso di quelle proposte da Findomestic. Inoltre sono esclusi: il costo per richiesta documentazione (es.certificazione/ fatturazione interessi…) indennità per ritardo pagamenti penali e interessi di mora per decadenza del beneficio del termine.

Le Domande più richieste