Estinzione anticipata

Nel caso di contrazione di un finanziamento con modalità e tempi di rimborso stabiliti, può accadere che il debitore voglia chiudere in anticipo il contratto.
In questo caso si ha un’estinzione anticipata, che prevede la restituzione del capitale residuo in unica soluzione, degli interessi, se previsti, e di una penale (nel caso anche questa sia prevista).

A partire dal 1° giugno 2011 in caso di rimborso anticipato è prevista una penale a carico del cliente. L'indennizzo è 1% dell'importo rimborsato in anticipo, se la vita residua del contratto è superiore ad un anno, 0,5% se la vita residua del contratto è pari o inferiore a un anno.L'indennizzo non è dovuto se l'importo rimborsato anticipatamente corrisponde all'intero debito residuo ed è pari o inferiore a 10.000 € o è effettuato in esecuzione di un contratto di Assicurazione a garanzia del credito.