Rata tonda

È un’opportunità offerta dalle società finanziarie a chi accende un finanziamento ex novo, oppure consolida in un’unica rata debiti preesistenti. In pratica consiste nel rimborso di un prestito con rate il cui importo è una cifra tonda (100 euro, 200 euro, 500 euro ecc.). Il vantaggio sta nell’immediata percezione della rata che il cliente va a rimborsare periodicamente e nel semplice calcolo del peso di questa sul bilancio personale.
Se abbinata al consolidamento dei debiti in una rata unica, la rata tonda può semplificare di molto l’operazione di rimborso di un finanziamento.