Accessibilità

Un sito senza barriere

Il nostro impegno verso una società più inclusiva passa anche dall'abbattere le barriere digitali tra te e i nostri contenuti, prodotti e servizi digitali.

Quando si parla di "accessibilità" l'associazione più immediata è quella con luoghi fisici irraggiungibili. Oggi però, in un mondo in cui la tecnologia è parte essenziale della nostra realtà, una "barriera digitale" può essere invalidante tanto quanto quella architettonica. 

Rendere il nostro sito e i suoi contenuti accessibili, chiari e utili, è un dovere non solo nei confronti di persone con disabilità ma anche per non discriminare persone che non hanno approfondite conoscenze tecnico economiche o che, ad esempio, utilizzano dispositivi non performanti o una connessione internet lenta. 

In questa pagina troverai elencate le nostre azioni per rendere i nostri siti e app accessibili a un pubblico sempre più ampio, ma anche gli strumenti che utilizziamo e le nostre dichiarazioni di accessibilità.

AccessiWay è lo strumento tecnologico che ci aiuta rendere il sito inclusivo

AccessiWay, è lo strumento tecnologico che abbiamo scelto per consentire la navigazione dei contenuti anche ad una vasta gamma di utenti con disabilità come cecità, disturbi visivi, cognitivi, motori e epilessia. 

Questo strumento rende un sito inclusivo grazie a due tecnologie che lavorano simultaneamente: l’Interfaccia di Accessibilità e l’Intelligenza Artificiale che, in base alla disabilità dell’utente, agiscono sui caratteri sulle dimensioni, spaziatura, contrasti di colore, cursori, enfatizzazione dei testi ecc.
Ad esempio un utente non vedente potrà interagire sullo schermo grazie a dei “lettori” di testo che lo guidano attraverso informazioni vocali, oppure se l’utente soffre di disturbi visivi utilizzerà funzioni di ridimensionamento, spaziatura del testo, saturazione, contrasto e in caso di epilessia verranno automaticamente interrotte le animazioni lampeggianti.
Per i disturbi motori (per esempio impossibilità ad usare il mouse o di fare click) verrà attivata la navigazione di tutto il sito con la tastiera, compresi alcuni elementi che necessitano in genere del click o del movimento del mouse e per i disturbi cognitivi è prevista una formattazione del testo semplificata per facilitare la concentrazione dell’utente o dizionari integrati che spiegano il significato di parole che possono risultare più difficili. 
L’accesso ai servizi AccessiWay è semplice. Un’icona in basso a destra, presente sul nostro sito, apre al click un’interfaccia che contiene tutte le funzioni disponibili che possono essere attivate o disattivate, avvalendosi dei profili già preimpostati sullo smartphone o le regolazioni personalizzate. 
Ogni visitatore può, così, adattare personalmente il design e la user experience del sito Findomestic alle proprie esigenze, senza modificarlo per tutti.

Il linguaggio inclusivo è il primo passo verso l'accessibilità

Abbiamo deciso di dare al termine "accessibilità" un significato più ampio, che va oltre al solo concetto di rendere un testo accessibile visivamente o tramite screen reader. Per noi il primo, vero, passo verso l'accessibilità è rappresentato dal modo in cui scriviamo i nostri testi.

Per questo adottiamo un linguaggio inclusivo che accoglie le differenze e la molteplicità, che si basa sul rispetto ed empatia e non discrimina. Crediamo che comunicare in modo inclusivo, ponga l’attenzione verso chi ci rivolgiamo, ci fa tessere relazioni e arrivare a più persone possibili.

Sono questi i motivi per cui abbiamo deciso di scrivere i nostri testi con un linguaggio semplice, che evita il più possibile i tecnicismi, che facilita la comprensione e quindi è accessibile. 

Ecco alcune cose che facciamo nel concreto: 
  • quando possibile preferiamo darti del "tu" e non parliamo di "Findomestic", ma di "noi"
  • non diamo per scontato che tu sia un uomo quindi evitiamo il maschile e, dove possibile, anche il maschile sovraesteso 
  • riduciamo al minimo i giochi di parole
  • non ricorriamo uso di stereotipi, cliché, bias cognitivi offensivi
  • utilizziamo frasi non troppo lunghe, e dove possibile scandiamo con punti elenco

Le nostre dichiarazioni di accessibilità

In conformità alla legge 9 gennaio 2004, n. 4, ovvero la legge sulle Disposizioni per favorire e semplificare l'accesso degli utenti e, in particolare, delle persone con disabilità agli strumenti informatici, puoi consultare le nostre dichiarazioni di accessibilità per: